header-shadow

Gestire e guidare l’innovazione/la discontinuità

 

La volontà di innovare è un fatto di mentalità. Bisogna cercare costantemente i punti di discontinuità. È cruciale capire quale tipo di ambiente può favorire l’innovazione all’interno di un’organizzazione e agire per crearlo. Mettere in discussione ciò che è “vecchio” ed essere pronti a esplorare ciò che è “nuovo” diventerà l’unico modo per sopravvivere. Questo argomento è strettamente collegato a tutti gli altri temi che abbiamo toccato!

 

Ispirare nuove idee

Fornire tecniche e strumenti che vadano oltre il brainstorming per favorire una fertilizzazione incrociata delle idee

Capire come utilizzare diversi stili di ragionamento per generare idee e ottenere sostegno per attuarle

Studiare le tendenze globali e sviluppare potenziali applicazioni per la propria attività

Accelerare la velocità del cambiamento ed essere a prova di futuro

Strumenti a sostegno dell’innovazione/discontinuità 

 

  • Business Model Canvas
  • Empathy Map
  • Hackathons

 

Partecipazione periodica a eventi di spicco con approfondimenti di esperti in merito alla gestione e guida dellinnovazione/della discontinuità

  • Scrum-Master
  • Agile-Coach
  • Product-Owner

 

Lorange Institute of Business · Zurigo – Membro del gruppo CEIBS Group (maggio 2016/ottobre 2016)

  • “Creativity & Innovation Management”
  • “Transformational Leadership in a new Era”

 

MIT/IMD · Boston/Losanna -Private University Cambridge, Massachusetts MIT (settembre 2016)

  • “Driving Strategic Innovation”

 

Trend Watching · Amsterdam – Studio di consulenza su nuove tendenze di consumo e opportunità di innovazione (novembre2016)

  • “Trendwachting LIVE event, game-changing trends 2017 and beyond”

 

Swiss Leadership Forum · Zurigo (novembre 2016)

  • LEADERSHIP 4.0 – Lead in a digital world”